Sarno. Morto carbonizzato Adolfo Salvio, moglie salva grazie a Claudio Pagano

Un pensionato di 89 anni morto carbonizzato in via Laudisio a Sarno. La moglie viva per miracolo. Un sabato pomeriggio da incubo. Per Adolfo Salvio non c’è stato nulla da fare. Sua moglie di 80 anni è stata salvata dall’intervento dall’ex assessore Claudio Pagano.

La vittima è il padre di un noto medico del Pronto Soccorso. Salvio è stato trovato carbonizzato in cucina. La moglie ha riportato ustioni ed è stata condotta all’ospedale Villa Malta.

Stufa mal funzionante

In salvo anche un uomo rimasto intossicato per aver spento da solo l’incendio con alcuni estintori presi dai vicini  negozi. Le fiamme potrebbero essere partite una stufa mal funzionante.

La tragedia è avvenuta in un palazzo del centro. La cucina dell’abitazione – collocata al primo piano – è andata distrutta.

Lascia un commento