Palermo. Omicidio di Marcello Cimino: fermato il benzinaio Giuseppe Pecoraro

Giuseppe Pecoraro, 45 anni, è un benzinaio. L’uomo è stato condotto negli uffici della polizia per essere interrogato. Gli investigatori valutano la sua posizione. La Mobile di Palermo lo ha identificato e fermato come “fortemente sospettato” di avere cosparso Marcello Cimino di liquido infiammabile dandogli fuoco. Il benzinaio avrebbe agito per motivi passionali (leggi qui).

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin