Firenze in campo contro l’euroscetticismo

Il sindaco Dario Nardella osserva come l’Europa “è uno degli alleati più importanti per lo sviluppo e la modernizzazione di Firenze”. Mediante i fondi europei la città sta apportando cambiamenti dalle case popolari alle infrastrutture. “Si tratta di azioni concrete, vicine ai cittadini, che devono essere un argine al dilagare dell’euroscetticismo” evidenzia il primo cittadino parlando a Bruxelles al summit sul futuro dell’Unione organizzato dalla Commissione europea e dalla rete di Eurocities.

Firenze attrae fondi europei”

Gli interventi finanziati dall’Ue riguardano mobilità, energia sostenibile, innovazione e dello sviluppo. Nardella si impegna a mantenere vivi “quei valori alla base del Trattato di Roma, di cui ci apprestiamo a celebrare il 60/o anniversario”.

Lascia un commento