8 marzo 2017, un omaggio alla dolce Signora in Rosa di Blugirl

Doveroso omaggio nel giorno dedicato alle donne alla Signora in Rosa di Blugirl che ha insegnato alle teenagers anni novanta oggi mature giovani donne moderne a percorrere speditamente ma con leggerezza e consapevole disinvoltura un’epoca decisamente complessa. Grinta e dolcezza in Blugirl, la dolcezza dei pizzi e dei merletti, trame raffinate frutto del sapere antico dei nostri artigiani, delle rouches e dei ricami floreali che percorrono leggeri ed aerei le trasparenze di tessuti pregiati in tulle e georgette. E grinta, nei colbacchi, negli stivaloni borchiati, nelle pellicce ecologiche ad intarsi colorati o in stile animalier, un trend divertente, ironico e dissacrante, perennemente in positivo. Pare un inverno che tarda a venire quello dipinto da Blugirl e che quando arriva s’inchina a sua maestà la Primavera.

Blugirl

 

Rinnovato successo di Blugirl a Milano Moda 2017

Si è rinnovato per Blugirl l’ ampio consenso di pubblico nelle sfilate di Milano Modaprestigioso palcoscenico dedicato alle collezioni autunno inverno 2017/2018dell’d’haute couture italiana evento tenutosi come di consueto nel mese di febbraio dal 22 al 27.

Blugirl è il marchio creato nel 1995 dalla griffe emiliana Blumarine come linea prêt-à-porter destinata ad un target di ragazze e di giovani donne romanticamente moderne e ironicamente tradizionaliste che incarnano l’ideale femminino diAnna Molinari stilista e cofondatrice insieme al marito Gianpaolo Tarabini Castellani del gruppo Blufin a cui Blumarine e Blugirl fanno capo.

L’esordiente Blugirl con i capi unici disegnati dall’eclettica Anna Molinari fece il suo ingresso a Milano Collezioni nel 2002 e fu trionfo. La griffe Blugirl  immediatamente percepita come celebrazione della giovinezza e della gioia di vivere da allora continua ad emozionare e a convincere.

Sensazioni di libertà e di freschezza si sprigionano dagli abiti in passerella, leggeri, morbidi, sinuosi.  Sono la esaltazione di una femminilità in agrodolce, seduttiva, charmante, e nel contempo acuta, ironica, autocritica, proiettata verso un futuro piacevolmente mutevole quanto sconosciuto. Descrivono un universo in costante divenire che giunge inatteso e sempre nuovo, l’etereo ma tenace mondo declinato donna.

La bionda “regina delle rose”, tale è il soprannome del Direttore Creativo e Art Designer della Casa di Moda di Carpi (Modena) il 24 febbraio in occasione della sfilata Blugirl di Milano Moda ha celebrato con la pubblicazione del libro “Anna Molinari, Blumarine” il quarantesimo anniversario della nascita del suo giardino incantato. L’ennesimo evento eccellente che va ad aggiungersi ai tanti collezionati dalla maison in questi anni di prospera attività.  Gli scatti di Albert Watson, Helmut Newton, Tim Walker e Graig Mc Dean immortalano lo stile del brand ed Elena Loewenthal scrive la biografia della sua creatrice storica.

Alla stilista emiliana si sono affiancati nel tempo i figli parimente dotati di talenti creativi e manageriali. Il consenso di pubblico e critica conduce oggi ad ulteriore sviluppi Blufin che apre il proprio mercato alla grande distribuzione in Europa, Medio Oriente, Asia e America.

I dati economico finanziari salienti provengono dallo stesso sito web ufficiale del brand emiliano: “Oggi i marchi Blufin sono distribuiti in circa 800 punti vendita. Complessivamente Blumarine è presente in 300 boutique multibrand selezionate e 41 boutique monomarca/shop in shop. Blugirl è invece presente in 424 boutique multibrand selezionate, 13 boutique monomarca/shop in shop e 23 corner”.

Blugirl e Blumarine nel Mondo – Eventi e documenti da non dimenticare

Numerosi a decorrere dal 1977, anno in cui esordisce con il proprio talento creativo l’eclettica Anna Molinari,  gli eventi che hanno caratterizzato il cammino di Blumarine e della sua sorella minore Blugirl.

Impossibile dimenticare la Sfilata Blugirl Autunno Inverno 2016/17 di San Pietroburgo dove  è andato in scena un autentico spettacolo artistico nella maestosa costruzione russa sede del Museo Etnografico.

Tributo alla città di Parigi l’inaugurazione della storica boutique Blumarine al numero 56 de l’avenue Montaigne nella capitale francese, prima boutique monomarca al mondo aperta in occasione della Paris Fashion Week.

A Gun For Hire Selection, Le Fotografie per Blumarine 1993-1999, con una raccolta di oltre 50 fotografie povenienti dalla celebre mostra “A gun for hire” raccoglie le immagini scattate per le campagne di Blumarine da Helmut Newton uno dei più grandi fotografi di moda di ogni tempo.

9 su 10 da parte di 34 recensori 8 marzo 2017, un omaggio alla dolce Signora in Rosa di Blugirl 8 marzo 2017, un omaggio alla dolce Signora in Rosa di Blugirl ultima modifica: 2017-03-08T15:48:24+00:00 da Massimo Chioni
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento