Phuket. Giorgio Pasquinucci fermato per aver detto: “Non ho mica le bombe con me”

Il nostro connazionale Giorgio Pasquinucci è stato fermato in aeroporto a Phuket in Thailandia perchè avrebbe detto: “Non ho mica le bombe con me” durante il controllo in dogana. Si è subito mossa la Farnesina. L’Ambasciata italiana a Bangkok ha contattato la Polizia di Phuket.

“L’Ambasciata si è accertata che il connazionale avesse tutela legale e che fosse seguito da un interprete. In tutte queste fasi, l’Ambasciata è sempre stata in contatto diretto con il Signor Pasquinucci e con il suo avvocato, continuando a prestare la massima assistenza.

Ancora oggi il connazionale, che è libero di circolare, è stato ricontattato dal Console Onorario a Phuket, in vista di un incontro” informa la Farnesina in una nota.

Lascia un commento