Napoli. Tenta di uccidere il figlio minore: arrestato a Scampia un quarantenne

Il ragazzo è andato presso gli uffici del Commissariato Scampia denunciando che il padre aveva provato ad ucciderlo con un coltello da cucina. Il minore aveva lasciato il padre con la madre e le sorelle.

Gli agenti, mediante diverse testimonianze, hanno accertato che l’uomo di 43 anni aveva litigato con il figlio per futili motivi e che impossessatosi del coltello aveva tentato di colpirlo con un fendente ma non vi era riuscito grazie alla moglie che si era messa in mezzo.

L’uomo, già noto alla polizia per i suoi numerosi precedenti, è stato pertanto arrestato e subito condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale. Il coltello è sequestrato.

Lascia un commento