In Sicilia anche i morti hanno beneficiato di assistenza 24 ore su 24

A denunciarlo un rapporto dell’Azienda sanitaria di Palermo, incaricata dal Governatore Rosario Crocetta, dopo la denuncia del regista Pif, di verificare i dati dei tabulati sul numero di disabili gravissimi in carico all’assessorato regionale alla Famiglia.

A Misilmeri numero di disabili maggiore di quello dell’intero Piemonte

Il documento è stato compilato sulla base delle informazioni fornite dai 55 distretti socio-sanitari e dai comuni della Sicilia. A Misilmeri è stato registrato un numero di disabili maggiore di quello dell’intero Piemonte. Dal rapporto emerge che in realtà le persone che necessitano di assistenza sono 47 e non 110, cifra che conteggia anche 15 morti. Il report dell’Asp confermerebbe i sospetti di anomalie e numeri gonfiati.

Lascia un commento