Principato di Monaco. Cuoco italiano ucciso nel “Pulcinella” arrestato Ricart Nika

Omicidio nel Pulcinella, rinomato ristorante del Principato di Monaco.La Polizia ha fermato Ricart Nika, albanese di 30 anni, residente a Bordighera, che ha confessato il delitto del cuoco scaturito da un banale litigio.

Il cameriere ha colpito il collega, un frontaliere italiano di 30 anni, con diverse coltellate, all’interno del ristorante. Poi ha abbandonato il coltello ed è fuggito. La vittima ha tentato di difendersi.

Nika, interrogato a lungo dai Carabinieri italiani, è stato raggiunto in caserma dai familiari, dalla mamma e da un fratello.

Lascia un commento