Biella. Extracomunitario aggredisce agente penitenziario in carcere

Un detenuto extracomunitario di 31 anni ha sferrato un pugno al volto ad un agente della polizia penitenziaria e lo ha spinto contro un muro.

L’agente era impegnato nel servizio di apertura delle celle nel carcere di Biella. Il poliziotto è stato soccorso e trasferito in ospedale. A denunciare l’episodio è il sindacato di categoria Osapp.

Lascia un commento