Bologna. Pescarese in mutande imbraccia un fucile in via Montegrappa

L’arma è risultata essere giocattolo. Il fatto è avvenuto in centro storico a Bologna. Protagonista un pescarese di 25 anni. I poliziotti entrati nel condominio in cui era stato visto accedere il ragazzo, hanno aperto la porta del suo appartamento con l’aiuto dei Pompieri. All’interno oltre al ragazzo, un coinquilino di Pescara di 29 anni e un argentino.

Fucile giocattolo ad aria compressa

Oltre al fucile giocattolo ad aria compressa, sono state trovate e sequestrate 4 piantine di marijuana. I 2 abruzzesi, con precedenti di polizia, sono stati denunciati per coltivazione di stupefacenti, il ventenne anche per procurato allarme.

Lascia un commento