Valentina Misseri: “Mia sorella e mia madre sono innocenti, a uccidere Sarah è stato mio padre”

Quel 26 agosto 2010 è lontano nel tempo ma ben scolpito nella mente di molti italiani. L’omicidio di Sarah Scazzi è uno dei tanti misteri italiani su cui si è concentrata l’attenzione dell’opinione pubblica. Per la morte della quindicenne di Avetrana sono in carcere la cugina e la zia.

“Mia sorella e mia madre sono innocenti”

In vista della sentenza della Cassazione (per confermare o meno l’ergastolo a Sabrina Misseri e Cosima Serrano) parla Valentina Misseri con un’intervista ad Oggi, nella quale difende la sorella e la madre e accusa il padre Michele. “Mia sorella e mia madre sono innocenti, a uccidere Sarah è stato mio padre”, ha affermato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Valentina Misseri: “Mia sorella e mia madre sono innocenti, a uccidere Sarah è stato mio padre” Valentina Misseri: “Mia sorella e mia madre sono innocenti, a uccidere Sarah è stato mio padre” ultima modifica: 2017-02-16T09:20:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento