Trani. Omicidio di Antonio Mastrodonato fermato Giulio Vitolano

Giulio Vitolano, 32 anni di Trani, con diversi precedenti penali, perlopiù per droga, è stato fermato in quanto sospettato dell’omicidio di Antonio Mastrodonato, il ventenne assassinato a colpi di pistola in via Superga, domenica 12 febbraio.

Il fermo è stato disposto dalla Direzione distrettuale antimafia di Bari ed è stato eseguito dalla Polizia. Mastrodonato, che era da poco uscito da una sala scommesse, è stato seguito e colpito a poca distanza con diversi colpi di pistola.

Lascia un commento