Torino. In via Bologna albanese accoltella il figlio poi si lancia dall’ottavo piano

Ha inferto delle coltellate al figlio di pochi anni. L’albanese di 34 anni poi si è lasciata cadere nel vuoto dall’ottavo piano. Un volo dal balcone dell’appartamento in cui abitava in via Bologna, 276 a Barriera di Milano. Nell’abitazione ci sarebbero stati il marito e l’altro figlio.

Il figlio è stato ricoverato in ospedale in condizioni disperate. Ignoti, al momento, i motivi alla base del tentato omicidio e suicidio.

La coppia, lei albanese e lui italiano, sarebbe stata in fase di separazione. La straniera pare soffrisse di problemi di depressione e non si sarebbe rassegnata alla fine del legame con il marito.  Dopo la decisione di lasciarsi ci sarebbero state numerose denunce. La mamma era seguita dai servizi sociali.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino. In via Bologna albanese accoltella il figlio poi si lancia dall’ottavo piano Torino. In via Bologna albanese accoltella il figlio poi si lancia dall’ottavo piano ultima modifica: 2017-02-12T13:01:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento