Pechino e il Vaticano normalizzano i rapporti bilaterali

Un’altra conquista storica da ascrivere al Papato di FrancescoJohn Tong Honl, cardinale di Hong Kong, sui media parla di un accordo tra Roma e Pechino per un “consenso iniziale” sulla nomina dei vescovi, “ostacolo centrale” alla normalizzazione dei rapporti bilaterali.

Al Pontefice rimarrebbe l’autorità finale di nomina dei vescovi nella Cina continentale.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento