Poroshenko incassa la disponibilità di Trump a mediare con Putin

Nel giro di telefonate del presidente USA, rientra anche il colloquio con Petro Poroshenko e l’impegno a lavorare con “Ucraina, Russia e tutte le altre parti coinvolte per aiutarle a ripristinare la pace lungo la frontiera”.

Donald Trump si propone come mediatore con l’amico Vladimir Putin per sbloccare la questione ucraina. Adesso che i rapporti tra Stati Uniti e Russia stanno cambiando, anche la guerra civile ucraina potrà essere affrontata e risolta.

Trump e Poroshenko si sono ripromessi di incontrarsi in un prossimo futuro.

Proteste a Palm Beach

In Florida, intanto, è andata in scena una protesta contro Trump mentre il presidente partecipava al gala della Croce Rossa. Alcune centinaia di obamiani hanno manifestato il loro dissenso.

Lascia un commento