Imperia. Il poliziotto Francesco Pischedda morto dopo un inseguimento a Colico

A perdere la vita Francesco Pischedda, imperiese di 29 anni, poliziotto dal 2009. Da 6 anni l’agente lavorava alla Stradale di Bellano. Lascia la moglie e una neonata di pochi mesi.

Tragedia a Colico

Il dramma si è consumato nel Lecchese. Pischedda è deceduto precipitando in un pendio nel corso di una colluttazione dopo un inseguimento con la volante di un furgone lungo la superstrada 36. Il mezzo era stato intercettato e non si era fermato all’alt. Ne è nato un inseguimento terminato con l’incidente mortale.

Un agente avrebbe un uomo ma nel corso della colluttazione i 2 sono caduti per alcuni metri, mentre gli altri uomini sono riusciti a fuggire. L’agente e l’uomo bloccato sono stati soccorsi e ricoverati, ma il ventenne è morto. Sono in corso indagini e battute in tutto il territorio.

La Procura di Lecco ha subito avviato un’inchiesta.

Lascia un commento