Cremona. Ulm Skyleader partito da Gragnano precipita a Migliaro: morti due lodigiani

Sciagura nei cieli di Cremona. Due lodigiani hanno perso la vita vicino allo scalo turistico di Migliaro dopo che il loro ultraleggero è precipitato. Il mezzo, decollato da Gragnano nel Piacentino, è caduto mentre stava per raggiungere l’aeroporto.

Precipitato un Ulm Skyleader

Angelo Castagna, presidente dell’aeroclub Migliaro, riferisce che l’impatto dell’Ulm Skyleader è avvenuto a Castelverde. Morti i 2 occupanti partiti dall’aeroporto di Casaliggio di Gragnano.

Le vittime sono 2 uomini residenti in provincia di Lodi. Sulle cause dell’incidente indagano i Carabinieri.

Nell’impatto dell’ultraleggero hanno perso la vita Gian Luigi Petranca, 67 anni, alla guida dell’aereo e Valeriano Zoppetti, 63 anni, imprenditore di Castiglione d’Adda (leggi qui i dettagli).

Lascia un commento