Non c’è pace per il Cavaliere: indagato nel Ruby ter

Un’odissea giudiziaria senza fine per Silvio Berlusconi. Il suo nome compare tra gli indagati dalla Procura di Milano in relazione al “Ruby ter”.

L’accusa sarebbe di corruzione in atti giudiziari per dei soldi consegnati, per tramite del ragioniere Giuseppe Spinelli, sino a poche settimane addietro. La corruzione vederebbe interessate 4 donne.

Lascia un commento