Roma. Dai cibi bio alla beneficenza: le mense scolastiche verso il 2020

La refezione scolastica romana si proietta nel futuro con nuove regole in vigore dal 1° settembre 2017 al 31 luglio 2020. Entreranno in mensa prodotti bio, i cibi non consumate andranno ad enti benefici.

Il Campidoglio punta ad un miglioramento della qualità del servizio, “gestendolo con un appalto centralizzato” e con “standard elevati”.

L’assessora Laura Baldassarre parla di “un intervento educativo primario che coinvolge bambini e adolescenti, personale educativo e scolastico e genitori”. “Conciliare tutela dell’ambiente, salvaguardia occupazionale e diritto dei bambini e degli adolescenti ad una sana e corretta alimentazione è quanto intendiamo perseguire”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma. Dai cibi bio alla beneficenza: le mense scolastiche verso il 2020 Roma. Dai cibi bio alla beneficenza: le mense scolastiche verso il 2020 ultima modifica: 2017-01-25T02:49:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento