Usa. I media sottostimano la folla presente all’insediamento di Trump

I media statunitensi riescono a dare il peggio anche in occasione del giuramento del nuovo presidente tant’è che il nuovo inquilino della Casa Bianca si infuria scagliandosi contro la stampa. Mai visto prima un atteggiamento del genere contro la più alta carica degli USA.

Donald Trump preso di mira dalla stampa

Sean Spicer, portavoce di Donald Trump, ha accusato i giornalisti di avere “deliberatamente” sottostimato la folla presente alla cerimonia di insediamento. Per il membro dell’amministrazione Trump, i media hanno volutamente fatto inquadrature che dessero un’idea minima delle dimensioni della folla.

Lascia un commento