Bagnacavallo. Nigeriano scaraventa la convivente dal balcone

La tragedia è avvenuta al culmine di un litigio per futili motivi in un appartamento di Bagnacavallo in provincia di Ravenna. I Carabinieri, allertati dai vicini, hanno tratto in arresto un nigeriano di 37 anni per tentato omicidio aggravato e lesioni.

La connazionale di 36 anni è ha fatto un volo dal primo piano. Si trova ricoverata in ospedale con sospette fratture ma non è in pericolo di vita.

L’uomo, come disposto dal Pm di turno Cristina D’Aniello, è stato tradotto in carcere.

Lascia un commento