Tiezzo di Azzano Decimo. Calisto Rosset ucciso dal fratello Corrado

Un raptus omicida ha sconvolto Tiezzo di Azzano Decimo in provincia di Pordenone. Calisto Rosset, 79 anni, è stato rinvenuto senza vita con una profonda ferita alla gola. Ucciso dal fratello Corrado di 73 anni.

L’uomo sarebbe andato a trovarlo e poi l’avrebbe ucciso prima di tornare nell’abitazione di famiglia e barricarsi dentro. La cassa è stata circondata e i Carabinieri – accolti e minacciati con un forcone – hanno trattando la resa del settantenne.

Lascia un commento