Amatrice. Crollato il campanile di Sant’Agostino

Dopo le forti scosse di mercoledì mattina ad Amatrice è venuto giù il campanile della chiesa di Sant’Agostino. A dare la notizia il sindaco Sergio Pirozzi.

Nelle zone terremotate, nei comuni di Amatrice e Accumoli, si sono verificati alcuni crolli, come nel caso di un cornicione della Scuola Alberghiera di Amatrice che ha ceduto in seguito alla scossa.

Il sisma è avvenuto a una profondità di 9 km, ha avuto epicentro in un’area compresa tra Amatrice nell’aretino e Capitignano e Campotosto nell’Aquilano.

Stop ai treni in Abruzzo

A scopo precauzionale evacuate sia la linea A che la linea B a Roma. Ferrovie dello Stato ha fermato i treni, per verifiche, sulle tratte Terni-Rieti-L’Aquila-Sulmona sino alle 17 e Sulmona-Avezzano sino alle 19. Al loro posto autobus sostitutivi.

Scuole evacuate a Rieti

Gli studenti di molte scuole a Rieti sono stati fatti uscire, come previsto dai piani di sicurezza, in seguito alla scossa di magnitudo 5.3. Gli edifici scolastici sono stati così evacuati.

Lascia un commento