Pinerolo. Sequestrati 52 mila giocattoli in un nota giocattoleria

C’erta di tutto: bamboline, dinosauri di plastica, macchinine senza indicazioni circa la loro provenienza e le istruzioni in lingua italiana, oltre alle precauzioni d’uso di sicurezza.

Le Fiamme Gialle hanno posto sotto sequestro più di 52 mila giocattoli in un noto negozio di giocattoli di Pinerolo nel Torinese in quanto non conformi alle norme in vigore.

I militari indagano per risalire ai distributori, produttori o importatori dei giocattoli sequestrati.

Lascia un commento