Crotone, tutti vogliono volare dall’Aeroporto Sant’Anna. Massiccia presenza nell’aula consiliare di cittadini e politici

I cittadini crotonesi non si rassegnano all’idea di non poter più volare dall’Aeroporto Sant’Anna. La struttura aeroportuale è stata resa inattiva dall’1 novembre 2016 pur essendo l’unico mezzo a disposizione per affrontare lunghi viaggi. I treni a lungo percorso da e per Crotone cancellati già da tempo e la stazione chiusa. Oggi 16 gennaio 2017 presso il Comune di Crotone, su invito del Sindaco Ugo Pugliese, erano presenti i sindaci del crotonese, la Sottosegretaria Dorina Bianchi, la consigliera regionale Flora Sculco, il presidente della Provincia Nicodemo Parrilla. Nel prendere la parola tutti hanno affermato la necessità di riaprire lo scalo aeroportuale. L’Enac deve velocizzare la procedura del bando per l’affidamento trentennale della gestione dell’aeroporto. Tale procedura si rende assolutamente necessaria giacché la sopravvivenza dello scalo significa anche mantenere gli attuali livelli occupazionali.

In aula erano presenti anche tutti i lavoratori che da più mesi non percepiscono lo stipendio. Come ha dichiarato il sottosegretario Dorina Bianchi, giovedì 19 ci sarà un incontro a proposito dell’aeroporto con il ministro Delrio. In quell’occasione il sindaco Pugliese porterà l’istanza di tutta la gente di Crotone e della sua provincia per mettere in risalto la totale assenza d’infrastrutture.

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, tutti vogliono volare dall’Aeroporto Sant’Anna. Massiccia presenza nell’aula consiliare di cittadini e politici Crotone, tutti vogliono volare dall’Aeroporto Sant’Anna. Massiccia presenza nell’aula consiliare di cittadini e politici ultima modifica: 2017-01-16T20:30:08+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento