Marsala. Tenta di sedare lite ucciso Giuseppe Fiorino: fermato Francesco Giuseppe Lombardo

L’uomo di 64 anni ha contattato il 112 chiedendo un intervento dopo avere udito urla dal piano sottostante. Quando i Carabinieri sono giunti, Giuseppe Fiorino, aveva già provato a sedare un litigio tra 2 ex coniugi suoi vicini di casa ed era in condizioni gravi. La tragedia è avvenuta a Marsala. Fiorino è stato trasferito d’urgenza in ospedale a Palermo ma è spirato dopo alcune ore.

Arrestato l’aggressore

Il sessantenne, nel tentativo di dividere i due ex, è stato più volte colpito alle testa con una bottiglia. Le ferite gli sono poi state fatali. I Carabinieri hanno arrestato l’aggressore. Si tratta di Francesco Giuseppe Lombardo, 50 anni, rintracciato e bloccato.

Lascia un commento