Deir Ezzor. Assalto dei miliziani del Califfato almeno 30 morti

Strage nelle aree controllate da Damasco a Deir Ezzor, capoluogo della provincia siriana nell’est. Si registrano almeno 30 morti. I jihadisti assediano la città dall’inizio del 2015.

I miliziani avrebbero attaccato diversi obiettivi, tra centro e periferia, con l’intento di tagliare i collegamenti tra l’area urbana, dove vivono 200 mila persone, e lo strategico aeroporto militare.

Lascia un commento