Palermo. Produzione di materiale pornografico ai domiciliari insegnante di 64 anni

E’ finito agli arresti domiciliari con l’accusa di produzione di materiale pornografico con l’uso di minori degli anni 18. Nei guai un americano di 64 anni, non in possesso di permesso di soggiorno, che abitava da tempo in Italia, come insegnante privato di inglese. Aveva insegnato in alcune scuole pubbliche ed era stato volontario presso un reparto pediatrico di Palermo.

La denuncia

Pare che il sessantenne aveva avvicinato un uomo offrendogli soldi per filmarne i figli minorenni. Dalla segnalazione dell’uomo sono state partite le indagini dalla Squadra Mobile. L’uomo aveva un proprio portale dove parlava della sessualità dei minori; a seguito delle perquisizioni effettuate presso il suo domicilio, gli agenti hanno sequestrato alcuni hard disk il cui contenuto, dopo apposita consulenza informatica, ha rivelato l’esistenza di filmati da lui prodotti e i cui protagonisti erano 2 bambini. E’ quanto riferiscono gli investigatori.

Lascia un commento