Pechino. McDonald’s cede quote a Citic e The Carlyle scendendo al 20%

Grandi manovre per il fast food statunitense che si “disimpegna” in CinaMcDonald’s cederà la propria quota di controllo nel business del gruppo in territorio cinese e ad Hong Kong ad una cordata di investitori capitanati da Citic, gruppo statale proprietà di Pechino. Si tratta di un’operazione da 2.1 miliardi di dollari. Citic comprerà il 52% del capitale. La società di asset management The Carlyle Group prenderà il 28% e McDonald’s manterrà una quota del 20%.

Lascia un commento