Venezia choc. Turista tedesca subisce violenza da un marocchino

Il nordafricano è finito in manette per violenza sessuale su una vacanziera della Germania di 42 anni. L’intervento degli agenti si deve alla segnalazione di un veneziano che era entrato nell’edificio dove si stava consumando l’abuso.

Il marocchino si è dato alla fuga ma è stato fermato dalla Polizia nell’edificio. La quarantenne si trovava in Laguna per Capodanno.

Lascia un commento