Reggio Calabria. Armi comuni e da guerra nel garage

Pistole, caricatori e munizioni erano sotterrati lungo l’edificio. Un fucile, smontato in più parti e le relative munizioni, erano conservati in un tubo di plastica sigillato e nascosto sotto alcune piastre di marmo. Le armi, comuni, alterate e da guerra, sono state rinvenute anche grazie all’ausilio delle unità cinofile.

Due pistole con matricola punzonata, un’altra pistola e un fucile a canne parallele mozzate, 7 caricatori e il relativo munizionamento. E’ l’arsenale scoperto dalle Fiamme Gialle di Reggio Calabria che hanno perquisito un un garage e il giardino annesso.

Arrestato un uomo di 38 anni

Il proprietario è stato arrestato per possesso illegittimo di armi comuni e da guerra. Dopo aver proceduto al sequestro di tutto il materiale, l’uomo è stato tratto in arresto e portato in carcere.

Lascia un commento