Firenze. Scoppia bomba davanti alla sede di una libreria in via Da Vinci: un ferito

La deflagrazione è avvenuta di fronte da una libreria riconducibile al movimento di estrema destra Casa Pound. La Digos alle 5 ha rinvenuto un involucro sospetto davanti all’attività di via Leonardo Da Vinci. Gli artificieri hanno lavorato all’ispezione e al disinnesco del pacco bomba ma 30 minuti dopo l’esplosione ha investito uno di loro che è rimasto ferito alle mani e al volto ed è stato subito ricoverato in ospedale. Non si trova in pericolo di vita, ma rischia di perdere un occhio.

Bomba politica

L’ordigno “è di natura politica in relazione all’obiettivo e alle caratteristiche del manufatto” precisano fonti di Polizia. C’era un timer collegato con fili al pacco bomba.

Lascia un commento