Eboli. Esplode petardo perde l’occhio e una mano figlio di un meccanico di Molinello

E’ iniziata la conta dei feriti dei botti di Capodanno. Vittima di un petardo illegale un salernitano di 13 anni che abita in centro ad Eboli.

Tragedia in via san Berardino

Era insieme a dei coetanei quando ha acceso la miccia del botto senza riuscire a distanziarsi. Il petardo ha devastato il volto e le 2 mani. Soccorso dal 118 ha ricevuto le prime cure. E’ stato trasferito in oculistica dell’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno. Ha perso 3 dita della mano sinistra.

I medici sperano di limitare i danni all’occhio sinistro. Ma le speranze sono poche. Da qui verrà trasferito a Napoli.

Rione Molinello sotto choc

La vittima è figlia di un noto meccanico del rione Molinello. Sull’accaduto indagano i Carabinieri di Eboli. Si tenta di risalire al venditore abusivo del botto fuorilegge. Il ragazzo in compagnia del tredicenne ha riportato solo lesioni lievi per il rumore forte.

9 su 10 da parte di 34 recensori Eboli. Esplode petardo perde l’occhio e una mano figlio di un meccanico di Molinello Eboli. Esplode petardo perde l’occhio e una mano figlio di un meccanico di Molinello ultima modifica: 2016-12-31T14:31:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento