Mugnano. Salvatore Chianese muore in un incidente nel cimitero di Marcianise

Infortunio mortale sul lavoro all’interno del cimitero di Marcianise. Salvatore Chianese, 45 anni, operaio di Mugnano, è morto dopo esser precipitato nella tromba dell’ascensore in costruzione all’interno del nuovo cimitero comunale. Nella caduta da un’altezza di più di 5 metri il quarantenne ha riportato gravi fratture al cranio che sono risultate letali.

Installazione dell’ascensore nel cimitero

L’uomo lavorava per la ditta che si occupava dell’installazione dell’ascensore nel cimitero di Marcianise. A lanciare l’allarme gli operai della vittima. La vittima lavorava per un’azienda di Mugnano che sta effettuando i lavori all’interno dell’area nuova del cimitero di Marcianise. Sulla salma è stata disposta l’autopsia.

Lascia un commento