Mps. Accordo con i sindacati si primi esuberi

Il piano industriale della banca senese prevede per 600 dipendenti l’opportunità di lasciare in modo volontario il lavoro entro la fine di aprile, accedendo al Fondo di sostegno al reddito.

Il piano industriale (approvato a ottobre) prevede 2.900 esuberi entro il 2019 e 300 assunzioni, con la chiusura di 500 filiali.

Lascia un commento