Roma. Le relazioni binarie dell’indiano Anish Kapoor in mostra al Macro

107

La magia dell’arte contemporanea di Anish Kapoor di nuovo in Italia dopo un decennio. Ad ospitare la mostra dello scultore indiano è il Macro di Roma fino al 17 aprile 2017.

Kapoor il “londinese”

Artista globale, nato a Bombay, oggi Mumbay, 62 anni, ha scelto di vivere e lavorare a Londra per trarre ispirazione dal mondo anglosassone. I suoi capolavori si trovano nelle collezioni private e istituzioni museali di tutto il pianeta.

Mostra curata da Mario Codognato

Nella Capitale spazio a rilievi e dipinti formati da strati aggettanti di silicone rosso e bianco e pittura, così come da sculture-architetture monumentali come la “Sectional Body Preparing for Monadic Singularity”. La mostra, inaugurata il 17 dicembre, è curata da Mario Codognato.

Le relazioni binarie

Kapoor ritraccia le energie opposte e intorno a queste polarità rappresenta la sua realtà simbolica di relazioni binarie. Opere uniche e cariche di significato. Una mostra da vedere, un appuntamento da non perdere per i romani e per i vacanzieri, un’ottima scelta per questo Natale.