La Fed alza i tassi di interesse il secondo aumento in 10 anni

Il costo del denaro aumenta tra lo 0,50% e lo 0,75%. Si tratta del primo aumento del 2016 varato dalla Fed. Tre gli aumenti previsti per il 2017. “L’aumento è un voto di fiducia nell’economia americana” rivendica Janet Yellen, garantendo che la politica monetaria resta accomodante, a sostegno della crescita e di un ulteriore rafforzamento del mercato del lavoro. L’annuncio della Fed arriva a mercati chiusi in Europa.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento