Poker Cristiano Ronaldo: Pallone d’Oro 2016. Messi a -1

Leo Messi, eterno rivale di CR7, è ora a portata di tiro. Il portoghese Cristiano Ronaldo ha portato a casa il quarto Pallone d’Oro della sua straordinaria carriera calcistica. Il top player è stato “incoronato” dalla classifica stilata da France Football. L’acerrimo rivale Messi è fermo a 5 Premi.

Hanno votato 173 giornalisti

L’elezione è stata decisa da una platea di 173 cronisti sportivi. La sfida manco a dirlo è stata con Leo Messi che si è piazzato secondo. Si accomoda sul podio transalpino Antoine Griezmann, felicissimo di essersi posizionato alle spalle di di “2 mostri sacri”.

Buffon al nono posto

Spicca il prestigioso piazzamento di Gigi Buffon. Il calciatore bianconero e della Nazionale, è nono nella graduatoria 2016. Il portiere della Vecchia Signora ha vinto il Mondiale con gli azzurri e numerosi trofei con il club. Prima di appendere le scarpe al chiodo potrebbe puntare a vincere la Champions. Un’obiettivo arduo ma comunque alla portata della società di Torino come si può verificare su 1Xbet Scommesse dove è possibile avere un’idea della quotazione del successo della Juventus sia in campionato che in Europa.

Un’affermazione in campo europeo potrebbe offrirgli l’opportunità nel 2017 di ambire al Pallone d’Oro che rappresenterebbe per lui il giusto tributo ad una carriera straordinaria.

I numeri di Ronaldo

Il trionfo di Cristiano Ronaldo è frutto proprio della vittoria della Champions con il Real Madrid e anche del campionato Europeo con il Portogallo. Si tratta peraltro del primo premio conferito solo da France Football. La Fifa, infatti, a gennaio conferirà il Fifa The Best che andrà al calciatore più “vincente” dell’anno. Il candidato numero uno per questo nuovo premio è sempre il lusitano.

Leo Messi si consola con il vantaggio di un trofeo in più rispetto al madridista e punta alla prossima edizione per allungare di nuovo su CR7 in questa infinita sfida sul campo e a distanza tra i 2 calciatori.

La delusione di Griezmann

Amaro in bocca per Antoine Griezmann. Una sconfitta tripla per lui. Un anno da dimenticare il 2016. E’ uscito perdente sia dalla finale di Champions che quella dell’Europeo e ora un terzo posto nella classifica del Pallone d’Oro che sa di beffa. Ma dalla sua ha il vantaggio di potersi riscattare nel prossimo futuro essendo un calciatore dalle grandi potenzialità. Il suo nome è nei radar di tutti i migliori ed ambiziosi club europei e mondiali. Avrà certamente modo di scrivere il suo nome nell’albo stilato da France Football.

Lascia un commento