Attentato ai Carabinieri di Bologna Corticella: arrestato Cedric Renè Michel Tatoueix

Si chiama Cedric Renè Michel Tatoueix, francese di 36 anni. E’ lui uno dei sospettati dell’attentato del 27 novembre alla stazione dei Carabinieri di Bologna Corticella. Il transalpino sarebbe senza fissa dimora riconducibile ad ambienti anarchici bolognesi. I video rilevano la presenza di almeno 3 soggetti. Uno di loro sarebbe il francese.

Il fermo

Adf emettere il fermo è stata la Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo della Procura di Bologna, per attentato con finalità terroristiche o di eversione e possesso ed esplosione di bombe e o materie esplodenti.

Matrice anarchica

Tatoueix avrebbe partecipato alla fase di preparazione dell’ordigno. A questo punto si potrebbe stringere a breve il cerchio sui suoi complici che sarebbero tutti nell’ambito degli anarchici.

Lascia un commento