Roma. Cadavere in zona Tor Sapienza sarebbe la studentessa Zhang Yao

Macabra scoperta fatta dalla Polizia in zona Tor Sapienza dove da lunedì era irreperibile una studentessa cinese di 21 anni. Il corpo apparterebbe proprio alla giovane orientale scomparsa dopo essersi recata all’Ufficio Immigrazione. Potrebbe essere stato sbalzato da un treno in transito.

L’ultima telefonata di Zhang Yao

La ventenne stava parlando al telefono con un’amica quando la conversazione si è interrotta con un grido d’aiuto. Zhang Yao era a Roma da pochi mesi per studiare all’Accademia di Belle Arti di via di Ripetta.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento