Rende. Furto e danneggiamento alla scuola primaria Stancati

Brutto rientro a scuola per tantissimi scolari della scuola primaria “Stancati” di Rende alle porte di Cosenza. Al rientro dalla Festa dell’Immacolata, si è scoperto di un furto con danneggiamento che ha colpito l’istituto. A quanto si apprende dai genitori non sarebbe la prima volta che i ladri vistano la scuola.

Rammarico e indignazione tra i genitori

I rilievi di legge sono stati eseguiti dai Carabinieri per arrivare ai responsabili di questo gesto che ha rammaricato e indignato i genitori, il terzo in poco meno di un mese.

La scuola si è organizzata per garantire il regolare svolgimento delle lezioni. L’auspicio è che si arrivi presto ai colpevoli. L’istituto ha riaperto stamani dopo la giornata festiva.

I precedenti a novembre

Come riferiscono le cronache dei giornali locali i ladri avrebbero visitato altre volte la scuola intitolata a Giuseppe Stancati aprendo la porta antincendio con un martello per poi mettere sottosopra il piano terra della scuola. Assaltati i distributori del caffè e poi gli uffici di segreteria.

In un secondo momento, sempre a novembre, pochi giorni dopo, si sono reintrodotti in via caduti di Nassiriya colpendo ancora una volta le macchinette e puntando all’aula di informatica al secondo piano portando via i computer. Ora il nuovo furto, il terzo in meno di un mese. Un furto accompagnato da atti di vandalismo. I genitori chiedono a gran voce l’installazione di telecamere di video sorveglianza e una reazione forte da parte delle istituzioni.

Lascia un commento