Caracas. Democrazia a rischio: Nicolas Maduro vuole sciogliere il Parlamento

Il Venezuela sta attraversando una grave crisi economica ed istituzionale. Il Paese sudamericano è entrato in una congiuntura dalla quale non riesce facilmente ad uscire. Ma ciò che più preoccupa è la deriva autoritaria.

Nicolas Maduro minaccia di sospendere la democrazia

Il potere di Nicolas Maduro è esercitato con metodi antidemocratici. Ne sono convinti i componenti del Tavolo Democratico, la coalizione dell’opposizione che ha il controllo del Parlamento ed è impegnata nella destituzione del Capo dello Stato.

Il leader chavista ha annunciato per l’ennesima volta di volere sciogliere la Camera. Un grave ombra che pesa sul Paese in balia di Maduro e senza che la politica internazionale faccia nulla per tutelare la democrazia in una delle Nazioni che assumono un ruolo chiave nello scacchiere sudamericano.

L’auspicio è che Maduro venga fermato in tempo e che in Venezuela i tempi siano finalmente maturi per una democrazia compiuta che stenta ad attecchire.

Lascia un commento