Roma. Vigili assenti a San Silvestro solo 7 casi di falsa malattia

Si sgonfia il caso di San Silvestro 2014 quando 748 agente di Polizia Locale si assentarono per malattia.

Nell’inchiesta sul presunto assenteismo 22 medici sono stati rinviati a giudizio. Per l’accusa avrebbe realizzato certificati con modalità irregolari dando la possibilità ai Vigili di assentarsi dal lavoro.

Le accuse ai medici

I dottori sono chiamati a rispondere di accesso abusivo al sistema informatico e sostituzione di persona. Per la Procura di Roma avrebbero compilato i referti di malattia utilizzando le credenziali di altri colleghi, che erano in ferie e che loro stavano sostituendo.

Non indagati i vigili

I beneficiari dei certificati irregolari non risultano indagati. L’errore sarebbe attribuibile – secondo la Procura – solo ai medici. I referti sarebbero reali. Soltanto in 7 casi su 748 sarebbe scoperta una falsa attestazione.

A carico dei medici la Procura ha chiuso le indagini e si appresta a chiedere il rinvio a giudizio. A giudizio potrebbero finire anche i 7 vigili che devono rispondere dell’accusa di truffa.

Lascia un commento