Cernusco sul Naviglio. Gabriella Fabbiano è stata uccisa e gettata nel lago

Il corpo trovato nel lago di una cava a Cernusco sul Naviglio ha un nome e cognome. La vittima è Gabriella Fabbiano, 43 anni. La sua scomparsa non era stata denunciata. Sarebbe stata assassinata in casa, strangolata. Il suo corpo è stato avvolto in un telo bianco e gettato nel lago.

L’occultamento del cadavere

Il suo corpo è stato legato a 3 blocchi di cemento armato. Non sono state trovate ferite evidenti, ma il fatto che la donna indossasse un pigiama, fa pensare che l’omicidio sia avvenuto in un’abitazione.

Movente passionale

Si indaga a 360°. Sarà l’esame autoptico, disposto dal pm di turno del tribunale di Milano Francesco Cajani, a definire tempi e modalità del femminicidio.

Si ipotizza che l’omicidio possa essere legato alla cerchia della vittima, forse con un movente passionale. La Fabbiano era separata e aveva 2 figli. Pare che negli ultimi tempi avesse avuto relazioni con alcuni uomini.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento