Matteo Renzi rientrato a Palazzo Chigi: non si è dimesso

Un bluff? Il Quirinale ha proposto a Matteo Renzi di non dimettersi. Il segretario del Pd ha accettato e rimane quindi a Palazzo Chigi. La formalizzazione delle dimissioni dovrebbe avvenire solo dopo l’approvazione della Legge di Bilancio 2017. Forse già in settimana.

matteo-renzi

Il tentativo di Sergio Mattarella

Al momento le dimissioni sono rimaste solo un annuncio. Matteo Renzi resta attaccato alla sua poltrona fino all’approvazione della Legge di Bilancio che avverrà attraverso una fiducia tecnica senza apportare ulteriori modifiche. Un simile scenario già è stato praticato nel 2011 con il governo Berlusconi.

Sergio Mattarella

Renzi rimane fino al 2018?

Il sospetto delle opposizioni è che Matteo Renzi ci abbia ripensato e che Sergio Mattarella abbia in realtà ottenuto che il Premier non si dimetta affatto andando avanti fino a scadenza naturale del mandato nel 2018.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento