Promuovere un libro con i nuovi media: corso per autori ed editori

196

hocking-scores-with-paranormal-romances-62p6mkl-x-large
Amanda Hockin
Amanda era ancora una ragazza di 26 anni quando si alternava tra l’università e la discoteca. Dall’aprile del 2010 iniziò ad autopubblicare i suoi romanzi in versione e-book. Scrive per lo più storie fantasy e di vampiri.  Nel marzo 2011 aveva già venduto più di un milione di copie di nove dei suoi libri e ricavando dalle vendite due milioni di dollari, una cifra fino ad allora inaudita per gli scrittori autoprodotti.  La storia di Amanda Hockin, questo il suo nome per esteso, che vive a Austin Minnesota, dimostra le straordinarie potenzialità del Web e dei Social Network e di chi usa intelligentemente la rete per lavorare, sia che voi pensiate di vendere romanzi, libri ebook o qualsiasi altro prodotto del vostro genio intellettuale. La rete vi rende liberi.
anna_todd
Anna Todd
Quello di Amanda non è un caso isolato: ormai se ne contano a decine. La più recente è la storia di Anna Todd. Una giovane scrittrice americana nata nel 1989 e divenuta famosa in tutto il mondo per una serie di romanzi (tra cui la serie After) che l’hanno portata al successo. Il suo segreto? Anche nel suo caso lautopromozioneprima di diventare celebre (e ricca) ed essere pubblicata in Italia da Sperling & Kupfer e in numerosi altri paesi, pubblicò il suo primo romanzo su Wattpad, un social network dedicato alla scrittura creativa. promuovere_libriCome si promuove un libro: perché in alcuni casi le vendite decollano e in altri è un totale fallimento? Lo insegna in un corso l’Accademia Telematica Europea.

Molti pensano che l’unica cosa importante sia imparare a scrivere bene e che, poi, una volta pubblicato un buon libro le cose vengano da sé. Non è così. Scrivere un buon libro è solo il primo, fondamentale, passo per avere successo.
Dopo il Corso di Scrittura Creativa, dell’Accademia telematica Europea, che consente a centinaia di autori di raggiungere ottimo livelli nella realizzazione e pubblicazione di un libro, un ebook o un racconto, ora è necessario fare un passo in più: bisogna sapere che non è sufficiente, per farsi conoscere, semplicemente pubblicare il vostro libr.
Quando pubblichiano un libro nessuno sa che esistiamo, che scriviamo. E siamo noi a doverlo fare conoscere. Difficilmente qualcuno lo farà al posto vostro.

.
Promuovere un libro è dunque un compito difficile ma se fatto bene permette di ottenere ottimi risultati. Si è soli contro il mondo e una concorrenza tenace: dalle case editrici agli altri scrittori indipendenti, emergenti e professionisti. Dunque, occorre conoscere le tecniche per farsi notare, per essere i primi. Fino a raggungere la “massa critica mediatica”, per cui la visibilità sarà tale che i media vi contatteranno direttamente.

.
Il corso di UFFICIO STAMPA DIGITALE PER LA PROMOZIONE DI UN LIBRO è indirizzato non solo ad autori o aspiranti tali, ma anche a quegli editori che intendano acquisire le tecniche per aumentare la visibilità delle loro opere letterarie e aumentare il numero di potenziali lettori.
.