Sirte, l’olandese Jeroen Oerlemans ucciso da un cecchino

La tragica notizia è stata diffusa dal collega giornalista Joanie de Rijke, che con lui lavora per il belga Knack.

Jeroen Oerlemans, fotoreporter olandese, è morto colpito da un cecchino a Sirte, roccaforte dell’Isis in Libia.

Stava accompagnando una squadra di sminamento

L’uomo 45 anni è stato ucciso mentre accompagnava una squadra di sminamento nella parte della città liberata dal controllo degli uomini del Califfato Nero.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin