Serie A: il campionato si apre con la Roma. La Juve è la squadra da battere

AllegriL’attesa per milioni di tifosi è quasi terminata. Si torna a vivere la settimana sportiva con tutte le gare di campionato, gli anticipi, i posticipi, i turni infrasettimanali e le competizioni europee. La Serie A inizia domani. Si apre con una big: la Roma affronta nell’anticipo del sabato l’Udinese. La Juventus è sempre la squadra da battere. La Vecchia Signora si conferma la favorita dai pronostici. La squadra di Allegri impegnata nell’anticipo serale contro la Fiorentina. Una grande campagna acquisti ha ulteriormente rafforzato la corazzata torinese che non dovrebbe avere grandi problemi a vincere l’ennesimo tricolore anche se non sono da sottovalutare Roma, Napoli e Inter.

Roma obiettivo scudetto

La Roma sfida l’Udinese ma i tre punti non sono cosa certa vuoi per la compattezza dei friulani vuoi anche perché la squadra di Spalletti è impegnata nel delicato doppio confronto con il Porto che gli toglierà senz’altro delle energie fisiche e mentali. Non vuole scuse il presidente. “Il nostro obiettivo è lo scudetto. Abbiamo un tecnico che è una garanzia in Italia e una difesa notevolmente migliorata. Spalletti mi ha detto l’altro giorno che questo è il gruppo più talentuoso e il miglior gruppo di giocatori che abbia mai avuto”. Così James Pallotta ai microfoni dell’emittente USA “Sirius Xm”.

Juventus-Fiorentina un classico

I bianconeri aprono con una sfida da non sottovalutare anche se i tre punti sono alla portata senza “intoppi”. L’avversario è difficile da battere anche per via della rivalità storica. La squadra di Allegri ha tanti campioni da schierare con soluzioni variabili.

Miha sfida il suo passato

Esordio ostico per Montella sulla panchina del Milan. Avversario il Torino. I granata di Mihajlovic vogliono sorprendere e hanno la rosa giusta per farlo. Atalanta-Lazio si preannuncia una sfida aperta tra due squadre che non faranno calcoli. Per Inzaghino un esordio tosto. L’ex calciatore vuole dimostrare di meritare la panchina di una squadra ambiziosa come la Lazio. Bologna-Crotone rappresenta lo storico esordio dei pitagorici nella massima serie. La gara dovrebbe essere combattuta con gli ospiti pronti a vendere cara la pelle…

Frank de Boer e lo spettro Mancini

In casa del Chievo l’Inter deve partire con il piede giusto. I nerazzurri di Frank de Boer non possono fallire anche perché dopo il doloroso addio del Mancio i riflettori sono puntati sulle scelte della nuova società a “marchio asiatico”. Empoli-Sampdoria vede i doriani senza la giusta sintonia tra i reparti. La Samp non parte favorita contro un Empoli che in casa punta decisamente ai tre punti. Genoa-Cagliari ha in Borriello la star più attesa. Si attende una gara apertissima senza favoriti. Palermo-Sassuolo. Gli isolani non sembrano ancora prontissimi. Gli uomini di Di Francesco sono già avanti avendo affrontato i preliminari di Europa League con grande brillantezza. Possibile un colpo esterno.

Pescara-Napoli Sarri non può sbagliare

I partenopei sono i favoriti ma il neo promosso Pescara non vuole sfigurare. Guai a sbagliare anche perché “le aspettative sono alte” come dichiara a Premium Sport il centrocampista Marek Hamsik, capitano del Napoli. “Vogliamo giocare per i primi posti e fare bene come abbiamo fatto nella passata stagione. Non è vero che la Juventus ha già vinto – precisa lo slovacco – come dicono in molti, e comunque noi dobbiamo pensare a noi stessi: nello scorso campionato abbiamo perso qualche punto per strada e quest’anno dovremo cominciare bene fin dall’inizio”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie A: il campionato si apre con la Roma. La Juve è la squadra da battere Serie A: il campionato si apre con la Roma. La Juve è la squadra da battere ultima modifica: 2016-08-19T20:01:14+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento