Arrestato Moez Al-Fezzani, esponente di spicco dell’Isis reclutatore di jihadisti in Italia

Italia nel mirino dei terroristi? A leggere le ultime notizie di cronaca pare proprio di si. Le autorità tunisine hanno, infatti, arrestato alle isole Kerkennah (120 km da Lampedusa) 6 persone tra i 23 ed i 33 anni dirette verso le coste italiane. Tra gli arrestati gli uomini della Guardia nazionale di Sfax hanno riconosciuto un ricercato per reati terroristici, classificato come pericoloso, ed in possesso di documenti di identità falsi, oltre ad un ex agente delle forze dell’ordine.

Catturato Abu Nassim

Fortunatamente le azioni di contrasto funzionano. E’ stato arrestato Moez Al-Fezzani, esponente di spicco dell’Isis, il terrorista più ricercato in Tunisia. Abu Nassim è considerato dai servizi italiani un reclutatore di jihadistiin Italia. L’uomo è stato catturato dalle truppe libiche di Zintan nei pressi della città Riqdalin in Libia.

Era già stato arrestato dagli americani. Processato a Milano, assolto, espulso e tornato in Libia, sarebbe in collegamento anche con il gruppo che ha rapito i tecnici della Bonatti. Abu Nassimera in fuga da Sirte. Cercava di raggiungere la Tunisia. Sarebbe stato catturato insieme ad altri 20 esponenti dell’Isis in una località tra le città di Rigdaleen e di Al-JMail, nell’ovest del paese.

9 su 10 da parte di 34 recensori Arrestato Moez Al-Fezzani, esponente di spicco dell’Isis reclutatore di jihadisti in Italia Arrestato Moez Al-Fezzani, esponente di spicco dell’Isis reclutatore di jihadisti in Italia ultima modifica: 2016-08-18T12:56:13+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento