Pescara, Ettorre (Sel) contro il Centro destra sulla questione Mercatino Etnico

“Il Centro Destra pescarese supera ogni confine di tollerabilità continuando ad attaccare le risorse, regionali e comunali, disposte per la creazione del Mercatino Etnico. Oramai senza più nulla da dire, i rappresentanti dell’opposizione inseguono le posizioni dell’estrema destra su questa vicenda attaccando un’amministrazione che sta cercando di offrire un’adeguata sistemazione a delle persone umane per metterle nelle condizioni di lavorare e vivere un’esistenza dignitosa.

Il centro destra pescarese critica i 200.000 euro per sistemare il mercatino etnico. Si dimentica però dei 206.250€ dati a Giordano Bruno Guerri che, ricordo, fu il Consulente culturale assunto da Albore Mascia durante la sua amministrazione. Quelli lì sì che sono stati soldi buttati al vento che non hanno prodotto NULLA per la città”

E’quanto scrive in una nota stampa Roberto Ettorre, Coordinatore comunale di Sinistra Ecologia Libertà Pescara.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pescara, Ettorre (Sel) contro il Centro destra sulla questione Mercatino Etnico Pescara, Ettorre (Sel) contro il Centro destra sulla questione Mercatino Etnico ultima modifica: 2016-07-13T08:25:26+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento